25 maggio 2006

Bitritto è spenta davvero?


Nello scorso numero un nostro giovanissimo redattore, Alessandro Natalino, ha scritto un breve pezzo sul disagio giovanile a Bitritto e il senso di smarrimento e noia che un ragazzo senza automobile è costretto a sopportare nel nostro paese. Lo stesso Alessandro si chiede se qualcuno di voi bloggers ha delle soluzioni.
Io personalmente mi chiedo se esistano davvero, queste soluzioni: basta vedere come è stata trattata da chi di competenza, anche abbastanza inspiegabilmente, un avvenimento interessante come la mostra del pittore Gianni Roppo detto Giaro, "Segni indelebili", in corso alla sala castello dal 20 al 28 Giugno: patrocinio fittizio del comune (l'artista si è stampato da solo il manifesto e nessuna ma proprio nessuna autorità è andata a dare il saluto all'inaugurazione). Perfino noi del giornale lo abbiamo saputo quasi per caso e in ritardo proprio dallo stesso Gianni. Nel prossimo numero pubblicheremo un breve pezzo sulla mostra, ma se potete vi consiglio di andare a vederla. Non risolverà i problemi giovanili ma è davvero interessante.

Vito Macchia

36 Comments:

Anonymous PIETRO MONCELLI APPENA SVEGLIO ha detto...

BITRITTO E' SPENTA DAVVERO?
CERTO !
MA LA SOLUZIONE QUAL'E'?
TUTTO SOMMATO ANCHE NEGLI ALTRI PAESI LIMITROFI LA SITUAZIONE E' LA STESSA. NON E' CHE OFFRANO TANTI SPUNTI DI DIVERTIMENTO,L'USCITA SERALE PER I RAGAZZI SI LIMITA ALLO STRUSCIO NELLA VILLA COMUNALE.HO NOTATO CHE PARECCHI RAGAZZI DI BITRITTO ESCONO A SANNICANDRO SEMPLICEMENTE PERCHE'LA VILLA COMUNALE(a mio parere squallida)E' ANIMATA DI GIOVANI FINO A TARDA ORA.QUESTA MOVIDA SI E' SEMPLICEMENTE CREATA GRAZIE AL PORCHETTARO (TONOIN PANOIN GALBANOIN SPEZZATOIN E PATATAOIN).UNA MIA IDEA PER CREARE PIU'MOVIMENTO A BITRITTO SAREBBE QUELLA DI APRIRE ALMENO 1 PUB AL POSTO DI UNO DI TANTI PARTITI.PENSATECI BENE,PORTEREBBE MOVIMENTO UN PUB STILE TERRA DI MEZZO,MAGARI IN PIAZZA LEONE, DOVE OLTRE ALLA SOLITA CONSUMAZIONE POTETE INTRATTENERVI CON I VOSTRI AMICI IN UN GIOCO DA TAVOLA?LA MIA E' SOLO UNA SEMPLICE IPOTESI.
PIAZZA FERRARESE A BARI PERCHE' E' SEMPRE PIENA DI GENTE,TUTTO SOMMATO DI ATTIVITA' CULTURALI NON NE HO MAI VISTE,QUELLO CHE HO SEMPRE VISTO SONO SOLO PUB,PIZZERIE,CREPERIE E BIRRERIE.
L'CRISTIAN STONN ADDO'S'MANG !
SCUSATEMI ANTICIPATAMENTE SE HO COMMESSO QUALCHE ERRORE GRAMMATICALE MA SONO SVEGLIO DA POCO!

26 maggio, 2006 08:38  
Anonymous PIETRO MONCELLI SPUNTO DA RADIOFRECCIA ha detto...

Credo che la voglia di scappare da un paese con diecimila abitanti vuol dire che hai voglia di scappare da te stesso, e da te stesso non ci scappi nemmeno se sei Eddie Merckx.

26 maggio, 2006 08:53  
Anonymous Il Jere' ha detto...

Raga', non giochiamo a cercare lo scoop dove non c'è. Tanti concerti e tante mostre sono state organizzate in Sala Castello, non sempre sono stati condivisi da tutti e ora volete dirmi che l'unica (o una delle poche) manifestazione a cui i rappresentanti son mancati è in realtà quella più alternativa, interessante e che cambierà il mondo? Mi sembra che ci sia qualche forzatura, o forse ho compreso male io.
Che Bitritto sia spenta è un fatto, e forse qualche spunto dal commento di Pietro si può prendere. Buh!!!

26 maggio, 2006 12:03  
Anonymous dario ha detto...

Si gianv, credo anch'io che il fatto di roppo non c'entri con il fatto che a bitritto non ci sia vita.
Angeorge Natuzclooney (grande pietro)
non ha colpe in questo.
Almeno lui, diversamente da molti assessori, lavora e merita la pagnotta a fine mese.
L'idea di pietro è interessante. Anche un' amica del blog, tempo fa, propose la stessa cosa.
Se i locali in piazza ospitassero pub, bar cool e roba così a bitritto ci sarebbe molto più movimento.
Ma siamo disposti a barattare la quiete col movimento?
Egoisticamente dico che sono contento di mettermi in macchina e uscire altrove per poi tornare nella "spenta" bitritto.
I minorenni che non hanno la macchina si possono pure accontentare dello struscio in villa.
Questo egoisticamnete però.
Perchè mi rendo conto che locali in piazza significherebbe soldi per bitritto e qualche posto di lavoro che non fa certo male.

26 maggio, 2006 13:46  
Anonymous stefano ha detto...

e bravo dario, con il suo "egoisticamente". scherzi a parte, a mio modesto avviso l'animazione passa attraverso la proposta e il coinvolgimento diretto dei giovani. ecco l'idea, pur condividendo in parte quella dei pub: costituzione di un collettivo o di un'associazione, all'insegna di piena democrazia decisionale

26 maggio, 2006 13:57  
Blogger valerio ha detto...

beh intanto si potrebbe fare qualcosa per risvegliare se non la fascia oraria 21-2.00 almeno quella precedente e cioè il pomeriggio...almeno la preserata...sarebbe già un passo avanti...poi ovviamente non bisogna per forza puntare a un pubblico di soli bitrittesi...se la zona diventa carina potrebbe anche avere un certo appeal per i forestieri..poi ovviamente fare manifestazioni importanti (senza nulla togliere al bravo gianni roppo) incrementerebbe questo appeal...

26 maggio, 2006 17:56  
Anonymous Il Jere' ha detto...

[OT]

Oddio. Gianni Roppo detto Giaro. Ma c'entra Fabio Campo con tutto questo? ^___^

[/OT]

26 maggio, 2006 18:30  
Anonymous Lino u rus ha detto...

raga io sono daccordissimo (si scrive così?????????????) con Pietro insomma tutti quei locali in piazza occupati da stupidi partiti (che bisogna mettere in qualche via nascosta giusto per non tenerli sempre avanti al ....) che non servono a niente per la nostra bitritto sono opportunità sprecate!
sto ripetendo Pietro che ripeto per me ha pienamente ragione
e poi un altra cosa diamoci anche noi da fare cerchiamo di creare noi anche un po' di divertimento non deve scendere al cielo se aspettiamo si fa notte come lo è ora!

26 maggio, 2006 23:08  
Anonymous MortoVivente ha detto...

Bitritto si è spento grazie ad una serie di fattori. per es. il ns. amato parroco. Le associazioni vicino alla chiesa erano piene di ragazzi, ora ci sono solo i fidati. Le feste sono state abrogate, perche bisogna fare la festa religiosa, perche bisogna pensare a ki muore di fame. E i ns. commercianti che fanno? beh non lo so. Io dico che Bitritto per riattivarla ha bisogno di molte cose.

26 maggio, 2006 23:14  
Anonymous Vito ha detto...

Devo ammettere che l'accostamento di due temi in un post ha avuto un risultato confusionario e infelice (mea culpa).

Quello che avrei voluto in realtà dire è che a volte ho l'impressione che sappiamo lamentarci molto bene tutti quanti, ma di cogliere le occasioni anche piccole offerteci (e qui denunciavo che per una volta forse c'è stato una qualche mancanza da parte dell'amministrazione) dalla nostra comunità non gliene frega in fondo in fondo un ***** a nessuno!

Ribadisco che le mostre come quella di GiaRo non risolvono i problemi giovanili, nè sono le più alternative e interessanti in assoluto o cambieranno il mondo come sostiene Gianvito. (Del resto non sono io quello che ha scritto un'apologia!!! :-P ) Ma incentivare le "produzioni locali" anche nella cultura sensibilizzando la gente a partecipare è un obiettivo difficile e che non va mai perso di vista.

27 maggio, 2006 02:02  
Anonymous PIETRO MONCELLI ha detto...

MI RICORDO GLI ANNI D'ORO DELL'ORATORIO...QUANDO ORATORIO E PARROCCHIA COLLABORAVANO...E ADESSO?

27 maggio, 2006 11:22  
Anonymous stefano ha detto...

se permettete, la colpa non è del parroco in sè, quanto dell'iniziativa giovanile "dal basso", come l'ha definita il jere' commentando il post sul centro sociale, che a bitritto è del tutto assente; in altre parole, non ci si può mai aspettare qualcosa dall'alto, come collaborazione fra enti locali ed organizzazione di eventi da parte di associazioni, ma è semplicemente giunto il momento di capire la necessità della PROPOSTA a partire da se stessi, magari dando vita ad un collettivo...a mio modesto avviso è inutile "rimpiangere i tempi d'oro" dell'iniziativa amministrativa o parrocchiale: bisogna svegliarsi, darsi una mossa da sè, vivere una buona volta come esseri AUTONOMI!!!!!!

27 maggio, 2006 13:06  
Anonymous toto cotugno ha detto...

preferirei cominciare LA SVEGLIA avendo almeno un punto di riferimento presso il quale passare parte del tempo libero...e di tempo libero a bitritto...purtroppo...come direbbero a OSLO...ne abbiamo "A BUTTARE"...

27 maggio, 2006 14:04  
Anonymous MICHELE SIMONE DA DOVE SI STA MEGLIO ha detto...

perche' prima parrochia e anspi andavano a braccetto ed ora non piu' ?

27 maggio, 2006 14:05  
Anonymous stefano valerio da dove si sta peggio ha detto...

perché non sono sirettamente i giovani a proporsi "infischiandosi" di queste scaramucce di paese?

27 maggio, 2006 17:29  
Anonymous stefano ha detto...

perché quando si inizia a parlare di PROPOSIZIONE E COINVOLGIMENTO DIRETTO "DAL BASSO", a prescindere dall'organizzazione di enti pubblici o istituzioni locali, ogni discussione in questo paese viene troncata?

30 maggio, 2006 16:40  
Anonymous ROCCO MURAGLIONE ha detto...

noi siamo bravi a parlare! mai ad improvvisare, a rischiare, a metterci alla prova.perchè il famoso "INCONTRIAMOCI" non ha avuto successo?se il problema è il luogo e il come io propongo piazza Leone o Aldo Moro, un tavolino, un quaderno, un microfono, un moderatore e uno che verbalizza le cose che vorremo dire.sembrerà stupido per i più e forse ci scoreggeremo all'inizio perchè saremo in cinque MA... INCONTRIAMOCI

23 giugno, 2006 12:47  
Blogger valerio ha detto...

ci siamogià incontrati...se venivi sul forum avresti controllato meglio la vicenda...la sede ci è stata gentilmente offerta da rifondazione comunista..in ogni caso se ti iscrivi al forum ti renderemo continuamente aggiornato sugli sviluppi della vicenda..all'inizio della prossima settimana ci sarà un'ulteriore riunione...non mancare!!!!

24 giugno, 2006 11:55  
Anonymous il Jere' ha detto...

Un'ulteriore riunione ma NON (please) a Rifondazione. C'è stata pure offerto l'ufficio del vicesindaco se è per questo.. :)

24 giugno, 2006 17:23  
Anonymous Linus ha detto...

Bene Jerè
nonostante anche il mio sangue è comunista sono contrario nel fare la riunione nella sede di rifondazione!
Non sò darvi nè locali nè luoghi ma se si facesse in un locale, piazza o altro al di fuori della politica io verrei tranqiullamente!
Anzi verremo!

24 giugno, 2006 19:44  
Anonymous Aidil ha detto...

Già, verremo! Io credo che la sede abbia scoraggiato molti ragazzi che hanno preferito non partecipare, se si facesse in un altro luogo diciamo "apartitico",
l'"affluenza" sarebbe maggiore!
Perciò diamoci da fare per trovare una sede adatta vi potrei proporre................. La parrocchia?
E' ovvio che scherzo!
era una provocazione! :-p

24 giugno, 2006 19:52  
Anonymous Vito ha detto...

ragazzi,non posso nascondere negli ultimi 3 commenti mi deludete molto!!! Manco se fosse la sede di un partito, peraltro gentilmente offertaci per l'occasione ma SENZA ALCUN FINE POLITICO O DI ALTRO TIPO e semplicemente perchè siamo senza tetto, il vero problema. E allora se già non fossero abbastanza i problemi di aggregazione che già abbiamo, ne aggiungiamo un'altro inesistente? A me la sede di un partito politico, il PRC ma poteva anke essere il PNF o Forza Italia, trattandosi di una ASSOCIAZIONE CULTURALE APARTITICA & SENZA CONNOTAZIONE POLITICA PREDEFINITA (nel senso ke se mai ci sarà, saranno le persone ke vi fanno parte con le loro azioni a dargliela) E SENZA FINI POLITICI, non mi sembra un luogo inadatto. Ci sono sedie e tavolini e tanto basta. Avremmo fatto volentieri su da noi in redazione ma per il momento ci sono dei "problemini logistici".
Cominciamo già benissimo a suon di pregiudizi!

Cmq fate un po' voi... purtroppo questi sono i soldati e con questi soldati bisogna fare la guerra!!! :-(

24 giugno, 2006 21:42  
Anonymous Aidil ha detto...

Mamma mia Vito!!!!!Ci vuoi mandare al rogo????!!!Era semplicemente un'opinione perchè,lo sai tu,lo so io e chi si sta impegnando per la realizzazione di qsto progetto,che è un'associazione apartitica ma qualcun altro no e quindi poteva sembrare un pò fuori luogo incontrarsi nella sede di un partito(uno qualsiasi!)Cmq io non ho pregiudizi di alcun genere e se l'altra volta non ho preso parte è stato solo perchè avevo l'adorazione in parrocchia tutto qua!

25 giugno, 2006 00:40  
Anonymous Vito ha detto...

Io non mando al rogo nessuno, non sono mica l'Inquisizione: trovo soltanto piuttosto infondate questo tipo di critiche! Pergiunta stiamo dicendo in continuazione che l'ass. sarà apartitica e senza fine politico. Anzi, visto che ci siete, se vi capita di parlarne a qualcuno sottolineate questo particolare, qualunque sarà la sede della riunione. Se è una persona intelligente, dotata di spirito critico e pronta ad un civile e costruttivo dialogo di confronto, capirà e non si fa grandi problemi. Se invece è una persona con la mentalità ristretta... beh...quanto gliene potrà fregare davvero di costituire un'ass. giovanile per fare qualcosa di utile???

25 giugno, 2006 02:56  
Anonymous Il Jere' ha detto...

Ho risposto sul forum.. ma tanto vale scrivere due righe pure qua.
Allora incontro un amico e gli dico:
"Ciccio, ci incontriamo per una riunione di un'associazione giovanile culturale apartitica ecc."
"Fico! Dove?"
"Ehm.. a Rifondazione!"
"Tranguill prop', apartitica sti cojones, allora!"
E là che gli dico? E' un po' comoda la motivazione del "ma un luogo vale l'altro". Per noi che tranquillamente ci identifichiamo nella sinistra è tranguill, ma non tutti la pensano così, e vi assicuro che l'aspetto esterno, specie per chi potrebbe non conoscerci personalmente, è importantissimo!
Eh!

25 giugno, 2006 12:24  
Anonymous frank valerio zappa ha detto...

mi è diventata una minchia tanta...mi è diventata una minchia accussì...

25 giugno, 2006 12:39  
Anonymous il Jere' ha detto...

Ok basta parlare allora, la minchia s'è "intantita" e quindi non ne parliamo +..
naaaaaaa...
Meglio usare un pollo
Se la sta a succhiààà ^_______^

25 giugno, 2006 15:24  
Anonymous rocco muraglione ha detto...

ragazzi non scherzate. le riunioni si devono fare in piazza!! se poi volete fare una cosa tra voi ragazzi di sinistra... fate pure, ma io non ci sto! e poi Valerio ricordati che esiste il telefono e che (purtroppo) non tutti i ragazzi di bitritto hanno la possibilità di andare sul blog di liberamente, e mo pure sul forum, a scrivere o a informarsi di un eventuale riunione giovanile.

30 giugno, 2006 09:09  
Blogger valerio ha detto...

esiste il telefono ma nella rubrica io non ho "ragazzi di bitritto"...si fa per passaparola, ma se poi voi andate a dire in giro che si tratta di riunioni anarchiche comuniste con successivo rinfresco a base di bambini non ci posso fare niente..e cmq il blog (cioè internet) è facilmente consultabile dalla maggior parte delle persone ormai..

30 giugno, 2006 12:57  
Anonymous Aidil ha detto...

Potevi dirlo che ti piacevano così tanto i bambini!se vuoi te ne procuro una cinquantina per la prossima riunione!Cmq nessuno dice in giro qste cavolate!ciò che credo voglia dire rocco è che quando si organizzano certe cose il rischio è di rimanere sempre con"gli amici degli amici"cioè sempre le stesse persone perchè per qualche motivo non si riesce a stimolare altra gente oppure si è poco credibili!Ecco perchè qualcuno insisteva sulla sede!

02 luglio, 2006 11:24  
Blogger dubmetal ha detto...

qualcuno un giorno disse:"non ti rispondo perché non ti rispetto"

02 luglio, 2006 15:41  
Anonymous il Jere' ha detto...

Tutti i problemi stanno a zero.
LURLO ha tutte le carte in regola per nascere. La prossima riunione non sarà a Rifondazione.
Ora non ci sono + scuse.
Per tutti:
SIETE INVITATI E DITELO A TUTTI QUELLI CHE CONOSCETE!!!
a breve delucidazioni sul "quando" :P

02 luglio, 2006 22:33  
Anonymous Aidil ha detto...

Io direi non ti rispondo perchè ti rispetto caro Stefano!Sempre così filosofiche i tuoi commenti...qualcuno ha detto"ogni tanto parla come mangi!"
Poi facciamo i conti...
Menomale Gianvì,tenete informati sulla data.

04 luglio, 2006 00:14  
Anonymous rocco muralgioane ha detto...

Anche se ormai sono poco disponibile per motivi di lavoro, questo è il mio cell. 3382652827 se mi fate sapere attraverso il tel o il passaparola posso diffondere anch'io l'invito.

04 luglio, 2006 12:24  
Anonymous il Jere' ha detto...

una sola parola


ASATT!

:)

05 luglio, 2006 09:23  
Anonymous Anonimo ha detto...

a bitritto non ci sono le persone sociali che sentono il bisogno di parlare con qualcuno, magari lo struscio!!

26 luglio, 2006 03:39  

Posta un commento

<< Home