28 giugno 2006

Giugno caldo

Caldo terribile su tutta l'Italia e Bitritto non ne è esclusa. Molti di voi di sicuro stanno passando notti agitate a causa del caldo. I bambini e gli anziani sono le persone più esposte al pericolo per la salute. Ma anche gli adulti, direttamente o indirettamente. Sì, indirettamente: se infatti uno dà di matto a causa del caldo, la salute di chi si trova nelle vicinanze è ad alto rischio!
E' quanto accaduto ben due volte in un mese anche a Bitritto: l'ultima volta proprio ieri. Mi sembra fuori discussione che chi ha commesso questi atti di violenza sia una persona non proprio equilibrata, anche se probabilmente le vittime hanno avuto la loro parte di responsabilità. La reazione tuttavia rimane, in entrambi i casi, indubbiamente esagerata! Le statistiche nazionali mostrano un'impennata di liti e omicidi in concomitanza delle ondate di caldo. Forse queste persone avevano anche bisogno di essere monitorate dai servizi sociali, ma certe reazioni sono sempre imprevedibili.
Meglio calmare i bollenti spiriti e andare al mare (se possibile): fa già troppo caldo così!

Vito Macchia

8 Comments:

Anonymous Linus ha detto...

Con 3 figli e una moglie preferirei stare più a casa con loro e non a sfottere un povero a lui!

28 giugno, 2006 18:47  
Anonymous il Jere' ha detto...

Ehm.. potreste essere più espliciti sulla notizia senza riferimenti da bar dello sport? :)
C'è qualcuno che è blindato in casa e notizie dalla strada non ne può carpire..
io! :P

29 giugno, 2006 12:35  
Blogger valerio ha detto...

si fa riferimento all'aggressione a colpi di asse di legno commessa da erasmo leone,46 anni, chiamato dai più mimì u leon (quel signore con i baffi neri, gli occhiali con tanto di cordicella e il cappello con la foglia di marjuana che prende (ehm...prendeva) spesso il pullman per bari)ai danni di un tale marzigliano di 37 anni reo di averlo preso in giro...
Bah...

29 giugno, 2006 16:38  
Anonymous il Jere' ha detto...

bella robb.. almeno ora ho pure capito chi è!

29 giugno, 2006 17:27  
Anonymous PIETRO UCN ha detto...

Arrestato per tentativo di omicidio
A Bitritto durante lite colpisce al capo uomo con un'asse
(ANSA) - BITRITTO (BARI), 27 GIU - Ha colpito un uomo, che lo aveva preso in giro, con un'asse di legno al capo procurandogli un ematoma interno. Arrestato. Per Erasmo Leone, 46 anni, con piccoli precedenti, l'accusa e' di tentativo di omicidio. La vittima, Santo Marziliano, un bracciante agricolo di 37 anni, e' ricoverato nel Policlinico di Bari dove e' stato sottoposto ad un intervento chirurgico e i medici non hanno sciolto la prognosi nei suoi confronti.

30 giugno, 2006 10:24  
Anonymous red wolf ha detto...

mi viene in mente la battuta du strazzat e u scsut.

30 giugno, 2006 11:30  
Anonymous Vito ha detto...

@ red wolf

me la sono dovuta far spiegare da mia madre! :-D cmq mi sa tanto ke hai ragione!

30 giugno, 2006 13:04  
Anonymous critico ha detto...

Cmq non voglio prendere le parti di nessuno, ma nel nostro paese c'e' qualcuno che esagera negli sfotto' verso "alcuni personaggi"...............poi le conseguenze in ospedale!!!!!!(che dite sono cercate???!!!!)

30 giugno, 2006 18:42  

Posta un commento

<< Home